Laserterapia Carrara

Lo Studio Fisioterapico Cupini Venezia offre servizi di laserterapia a Carrara impiegati nel trattamento di traumi e patologie osteoarticolari e nella riabilitazione motoria post chirurgica.

Effetti e benefici della laserterapia

Il laser a scopo terapeutico

La laserterapia applicata alla fisioterapia utilizza l’energia elettromagnetica generata da due sorgenti di luce laser che, penetrando nei tessuti, causa una risposta biochimica in corrispondenza della membrana cellulare. Tecnica terapeutica totalmente indolore e non invasiva, la laserterapia produce diversi effetti, ovvero: Vasodilatazione con aumento del calore localizzato, stimolazione neurovegetativa, aumento delle richieste metaboliche cellulari e modifica della pressione idrostatica intercapillare

Aumento del drenaggio linfatico con attivazione del microcircolo e conseguente accelerazione del processo di trasformazione dell’ADP in ATP e del ricambio elettrolitico negli ambienti intra ed extra cellulari.

Finalità del trattamento

Azione analgesica e antinfiammatoria

Le finalità del laser in fisioterapia sono essenzialmente due, ovvero la funzione antidolorifica e quella antinfiammatoria. L’azione analgesica è data dall’aumento della soglia di percezione delle terminazioni nervose e dalla liberazione di endorfine. L’effetto antinfiammatorio, antiedema, eutrofico e stimolante, invece, è generato dall’aumento del flusso sanguigno causato dalla vasodilatazione capillare e arteriolare. La riduzione degli edemi dovuti al maggiore assorbimento di liquidi interstiziali viene prodotta dalla modifica della pressione idrostatica intercapillare.

Campi di applicazione della laserterapia

Aree di intervento

Artralgie di natura reumatica e degenerativa: epicondiliti, gonalgie con o senza versamento, miositi, poliartriti, sciatalgie, lombaggini. Traumatologia generale: trattamento di tendiniti, distorsioni articolari, tenosinoviti croniche, ecchimosi, stiramenti muscolari, borsiti, entesiti, strappi muscolari, patologie da sovraccarico, fenomeni artrosici, ulcere e piaghe, postumi traumatici. Riabilitazione motoria post operatoria, post rimozione di gessature o fasciature rigide.